Agosto 31, 2022

DIGITALE: IBANWAY, NEL CAPITALE SOCIALE ENTRANO BANCA SANT’ANGELO E KONVERGENCE

Banca Popolare Sant’Angelo e la Konvergence srl entrano nel capitale sociale di Ibanway, startup innovativa Fintech con sede a Milano, specializzata nel settore dei pagamenti digitali e dei servizi Vas nel settore consumer, retail e della Gdo.
L’assemblea dei soci ha deliberato l’aumento del suo capitale sociale da 120.000 a 250.000 euro che è stato in parte sottoscritto dai nuovi due nuovi soci.

Agosto 31, 2022

La popolare Sant’Angelo partecipa all’aumento capitale di Ibanway

L’istituto di credito entra nel capitale della startup innovativa creata dal palermitano Di Marco. Primo target è conquistare due milioni di clienti grazie a servizi innovativi di pagamento favorita dalla normativa Psd2…

Agosto 24, 2022

MILANO (ITALPRESS) – L’Assemblea dei Soci della IBANWAY Startup Innovativa Fintech con sede a Milano, ha deliberato l’aumento del suo Capitale Sociale da 120.000 a 250.000 euro, che è stato in parte sottoscritto dai nuovi due nuovi soci, la Banca Popolare Sant’Angelo e la società Konvergence Srl, mentre la restante parte dagli attuali cinque soci le società ELMI Srl (società di Informatica e Hitech) e MDM Holding Srl (società di Partecipazioni e di Consulenza Fintech),

Agosto 5, 2022

Entrano nella compagine sociale la Banca Popolare Sant’Angelo e la Società Konvergence S.r.l.

Giorno 4 Agosto si è svolta a Palermo, l’Assemblea dei Soci della IBANWAY Startup Innovativa Fintech con Sede a Milano, che ha deliberato l’aumento del suo Capitale Sociale da Euro 120.000 a 250.000 che è stato in parte sottoscritto dai nuovi due nuovi soci, la Banca Popolare Sant’Angelo e la società Konvergence S.r.l., mentre la restante parte dagli attuali cinque soci le società ELMI S.r.l. (Società di Informatica e Hitech) e MDM Holding S.r.l. (società di Partecipazioni e di Consulenza Fintech) , i privati Luciano Basile (Direttore Generale di Sicurtransport S.p.A. e vicepresidente di Sicindustria), Giuseppe Minasola (Socio e Responsabile ICT della ELMI S.r.l.), Umberto Romano (Direttore Finanziario della CDS S.p.A.).

La società, con il suo rafforzamento del capitale e l’ingresso dei nuovi soci, consolida il suo percorso di Startup Innovativa Fintech specializzata nel settore dei Pagamenti Digitali e dei Servizi VAS nel settore Consumer, Retail e della GDO.

Questo percorso, prevede nei prossimi mesi, la trasformazione della Società da SRL in SPA e l’ottenimento della licenza di Istituto di Pagamento con una forte connotazione fatta da innovazione tecnologica e sicurezza ICT sfruttando le potenzialità della Blockchain, il Cloud, i Big Data e l’AI e con la collaborazione diretta del partner Elmi.

L’attuale compagine sociale, mette insieme esperienze professionali, industriali e mercati nei specifici settori della finanza, della sicurezza fisica e digitale, del trattamento del denaro, dei Sistemi di Pagamento Elettronico, dei Sistemi di Cassa Evoluti del settore Retail GDO e della ristorazione, della Grande Distribuzione Organizzata. L’aggregato vede un target di oltre 2 milioni di Clienti Consumer, 5.000 Merchant e 12.500 punti cassa collegati ai più evoluti sistemi POS con all’attivo oltre 8 miliardi di euro di Transato annui, circa 10 milioni di euro attraverso modalità di pagamento innovativi, i cosiddetti Smart Payment, oltre 30 milioni in Gift Card e oltre 200 milioni di euro in buoni pasto elettronici e cartacei.

Da sinistra: Riccardo Bassi, Marco Di Marco, Salvatore D’Armata, Rosario Minasola, Antonio Coppola

IBANWAY è accompagnata in questo percorso dallo Studio Internazionale ORRICK Herrington & Sutcliffe LLP di Milano divisione Fintech e Banche.

Ibanway S.r.l.,

Dott. Marco DI MARCO fondatore e Amministratore Unico:

“Siamo felici e orgogliosi di avere a bordo della nostra Startup Innovativa due importanti soci che credono e valorizzano il nostro piano industriale fintech. Questa nuova compagine sfrutterà nuove e diverse sinergie tecnologiche nel settore dei pagamenti digitali per tutto il territorio nazionale ed europeo sfruttando anche le innovazioni della normativa PSD2. In questo contesto non escludiamo nuove ed ulteriori partnership per una crescita dimensionale adeguata per affrontare i mercati dei servizi finanziari, caratterizzati da una forte competizione”

Banca Popolare Sant’Angelo

Avv. Antonio COPPOLA Presidente:

“La Banca S.Angelo ha da tempo preso atto che è cresciuta la predisposizione dei consumatori italiani verso l’uso di strumenti di pagamento digitale. I servizi Fintech più utilizzati e più diffusi, quali il Mobile Payment, il Chatbot o i prelievi e pagamenti tramite smartphone e/o dispositivi “wearable”, sono ormai entrati nella cultura della nostra clientela. La partecipazione ad IBANWAY risponde quindi ad un’esigenza strategica al fine di trovare nuove sinergie nel mercato del Fintech non solo per il mantenimento dell’attuale clientela, attraverso l’erogazione di servizi innovativi, ma anche per il raggiungimento di nuovi segmenti di mercato rappresentati soprattutto dalle nuove generazioni”.

La stessa Banca d’Italia del resto consiglia e suggerisce di creare positive collaborazioni tra le “tradizionali” banche e nuovi soggetti imprenditoriali più “smart” e veloci.

Konvergence S.r.l.

Dott. Riccardo BASSI Consigliere Delegato

“La Konvergence S.r.l vanta una lunga e consolidata esperienza nel mondo della GDO

L’azienda è proiettata da tempo nel mondo dei servizi ed in particolare nei Sistemi di Pagamento Elettronico, dei Sistemi di Cassa Evoluti, nel settore del Retail, della Ristorazione e della Grande Distribuzione Organizzata.

Con l’introduzione della normativa europea PSD2 (Payment Services Directive 2), che apre nuove opportunità a società che operano nel settore Fintech, Konvergence ha ritenuto un asset strategico acquisire una partecipazione in IBANWAY  per allargare i servizi offerti ai clienti già acquisiti e presentarsi sul mercato con una soluzione innovativa che costituirà un vantaggio competitivo nel proprio mercato di riferimento e nei  nuovi mercati dove la Konvergence intende allargare la propria presenza”.

Share on: